4 – ARCHIVIO
4 – ARCHIVIO

Domenica 30 ottobre Escursione con castagnata

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image.png

Club Alpino Italiano

Sezione di Gualdo Tadino

Giro del Monte Maggio con Castagnata al rifugio CAI


Partenza: ore 9,00 da Valsorda
Percorso: Valsorda- Passaiola Bassa- Valmare- ex sentiero Italia nel bosco a nord del Monte Maggio- Rifugio CAI
Dislivello: 200 m circa
Tempo di percorrenza: 3 h circa (comprese le soste)
Difficoltà: E (qualche problemino sulla Passaiola per chi soffre di vertigini)
Abbigliamento necessario: Scarpe da trekking- maglia intima di ricambio- giacca a vento disponibile
Cosa portare: liquidi
Pranzo: pasto caldo a 10 euro presso il rifugio CAI Monte Maggio con castagnata.

Per il pranzo prenotare entro la serata di giovedì 27 ottobre telefonando ad

Enzo Bozzi

oppure iscrivendosi tramite la Chat “Gruppo CAI”.


Accompagnatori :

Franco Palazzoni

Riccardo Serroni

NB: Le uscite in calendario sono aperte ai soli Soci CAI in regola con il tesseramento dell’anno in corso. Potranno tuttavia partecipare anche i non iscritti i quali, con la propria partecipazione, si assumeranno personalmente tutti i rischi nonché la responsabilità per i danni che potranno arrecare, direttamente o indirettamente, ad altri partecipanti.

Castagnata 30 ottobre.pdf

Sabato 08 ottobre – Tramonto sul Monte Serrasanta

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image.png

Club Alpino Italiano

Sezione di Gualdo Tadino

RITROVOValsorda ore 16,30
DISLIVELLO 450 metri
LUNGHEZZA 8 km ca
ALTITUDINE max 1423
DURATA2 ore e mezza
DIFFICOLTA’E (Escursionisti)
RIENTRO Valsorda ore 20,00

DESCRIZIONE:

Bellissima escursione serale, facile, aperta a tutti per godersi il meraviglioso tramonto dal monte Serrasanta. Ritrovo a Valsorda alle 16,30 e partenza alle 17,00 seguendo il sentiero 207 fino alla Cime dei Quarti in direzione Monte Serrasanta, dove già potremmo godere del panorama, poi proseguiremo fino all’omonimo eremo per il sentiero 210 (S.I.). Qui faremo una pausa fino al calar del sole. Scenderemo verso Valsorda sempre per il Sentiero Italia 210.

Abbigliamento consigliato: scarpe da trekking, maglia pesante, cappello, giacca antivento.

NOTE:

L’ escursione è riservata ai soli soci CAI in regola con il tesseramento nell’ anno corrente. Tuttavia possono partecipare anche i non iscritti tenendo conto che: a) i partecipanti all’escursione non soci CAI non hanno copertura assicurativa; b) in considerazione dei possibili rischi e pericoli inerenti lo svolgimento dell’escursione, i non soci sollevano la sezione CAI di Gualdo Tadino, i suoi dirigenti, gli organizzatori, gli accompagnatori, da ogni responsabilità in merito ad eventuali incidenti di qualsiasi natura che dovessero verificarsi nel corso della stessa; c) di rispettare la normativa vigente inerente le misure di prevenzione per evitare i contagi da Covid 19 -L’ escursione potrà subire cambiamenti o annullamento in base al meteo o altri motivi all’ insindacabile giudizio degli accompagnatori -Gli accompagnatori sotto attenta ispezione avranno potere di negare la partecipazione all’ escursione ai partecipanti PRIVI di ABBIGLIAMENTO/ATTREZZATURA/APPROVVIGIONAMENTI non che PREDISPOSIZIONE FISICA.

Per info e adesioni WhatsApp.

Marco Scassellati

Alberto Pasquarelli

Domenica 09 ottobre – da Gualdo Tadino ad Assisi

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image.png

Club Alpino Italiano

Sezione di Gualdo Tadino

Partenza: ore 07,00 via Cairoli (ex salone parrocchiale)


Itinerario: Via Cairoli- antica Flaminia- Carbonaracastello di Panigaglia- Lanciano- Santa Maria di Lignano- Pian della Croce- Assisi


Lunghezza percorso: 32 Km circa (compreso il tratto dentro la città di Assisi)

Dislivello: 360 m


Tempo di percorrenza: 7 ore circa.


Difficoltà: EE – Percorso impegnativo per la sua lunghezza non adatto per escursionisti non abituali


Pranzo: al sacco


Rientro: con mezzi propri o treno


Per informazioni

Carlo Baldelli

Riccardo Serroni



N.B. – Le uscite in calendario sono aperte ai soli soci CAI in regola con il tesseramento dell’anno in corso. Potranno tuttavia partecipare anche i non iscritti i quali, con la propria partecipazione, si assumeranno personalmente la responsabilità per tutti i rischi e per i danni che potranno arrecare, direttamente o indirettamente, ad altri partecipanti.

Domenica 18 settembre -Anello del Monte Maggio

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image.png

Club Alpino Italiano

Sezione di Gualdo Tadino

RITROVO: Gualdo Tadino – bar ristorante di Valsorda ore 9,00 (auto proprie)

ITINERARIO: come accaduto per tanti anni con il Treno Trekking, e all’inizio dell’estate per l’infiorata di Spello, si rinnova la collaborazione con gli amici della sezione di Gualdo Tadino.
In questo inizio di autunno dal sapore ancora estivo, sarà il Monte Maggio ad essere il protagonista dell’escursione.
Dal piazzale di Valsorda si sale lentamente lungo il sentiero delle Passaiole, che consente delle viste molto panoramiche sulla vallata e delle interessanti osservazioni geologiche (in particolare la buca della Neve, di valenza sia storica che naturale) sino ad aggirare il monte le Senate, che si raggiunge lungo il prato. Si scende sino alla sella con il Monte Maggio, per salire sino alla vetta e ridiscendere per il medesimo percorso. Per la bellissima faggeta nord del monte, si arriva sino al rifugio CAI di Valsorda, ove termina l’anello.

Gpx percorso

NOTE TECNICHE

Difficoltà:E = Escursionistica
Dislivello:700 m. ca.
Tempo di percorrenza:ore 6,00 circa
Lunghezza percorso:km. 8 circa
Equipaggiamento:Scarponcini da trekking ed abbigliamento opportuno che tenga conto delle variazioni meteo soprattutto in caso di pioggia data la mancanza di ripari lungo il percorso. Consigliati i bastoncini.
Pranzo:Al sacco


Iscrizione Riservata a max 30 soci CAI, prenotazione obbligatoria via whatsapp inviata al n.329 0604997 o 348 7495909 entro le 20.00 di venerdì 16 settembre.
L’adesione all’iniziativa implica la conoscenza e l’accettazione dei regolamenti e delle polizze assicurative CAI. Per gli iscritti sarà creato un
gruppo su Whatsapp per eventuali comunicazioni, in alternativa saranno utilizzati messaggi SMS.


Accompagnatori: Luca Perucci, Corrado Mineo, Paolo Belelli, Mauro Tavone, Paolo Stella

Domenica 04 settembre – 35a FESTA DELLA MONTAGNA

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image.png

Club Alpino Italiano

Sezione di Gualdo Tadino

Partenza: ore 08,30 da Valsorda

Itinerario: A Strada Chiavellara – B Sentiero delle fragole – C creste dei Quarti- Madonnina cima del Serrasanta- D Eremo del Serrasanta- E Rifugio Caciera – F Valsorda- G Rifugio CAI Monte Maggio

Alternativa: chi ritenesse eccessivamente gravosa la salita dei Quarti verso Serrasanta, dal punto C potrà scendere direttamente a Valsorda proseguendo per il sentiero delle fragole (AL tratto azzurro)

Dislivello in salita: 423 m (circa)

Dislivello in discesa: 423 m (circa)

Difficoltà: E

Tempo di percorrenza: 3 h 30’ (circa)

Abbigliamento: scarpe da trekking, indumenti idonei per la temperatura autunnale con maglietta intima di ricambio.

Cosa portare: acqua (o altri liquidi non alcolici) in abbondanza

Pranzo: al rifugio CAI Monte Maggio a Valsorda (10 euro a testa per le spese)

NB. Chi ha intenzione di pranzare al rifugio CAI dovrà comunicare la propria partecipazione entro le ore 13,00 di sabato 3 settembre telefonando (o messaggiando) ad:

Enzo Bozzi

Per informazioni:  

Franco Palazzoni

Pierdomenico Materazzi

Angelo Santarelli

NB: Le uscite in calendario sono aperte ai soli soci CAI in regola con il tesseramento dell’anno in corso. Potranno tuttavia partecipare anche i non iscritti i quali, con la propria partecipazione, si assumeranno personalmente tutti i rischi nonché la responsabilità per i danni che potranno arrecare, direttamente o indirettamente, ad altri partecipanti. L’uscita verrà effettuata in osservanza alle norme anticovid in vigore

Domenica 28 agosto 2022 – Da Valsorda (1004 m) a Monte Cucco (Val di Ranco)(1092)

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image.png

Club Alpino Italiano

Sezione di Gualdo Tadino

Partenza: ore 07,00 da Valsorda

Itinerario: Valsorda – Passaiola Bassa – Valmare – valico Fossato – Sasso Grande Cima Filetta- M. Testagrossa – Montarone- Val di Ranco

Tempo di percorrenza
: 6 h circa


Dislivello: 871 m in salita- 760 m in discesa


Altitudine minima: 717 m.

Altitudine massima: 1.158 m.


Lunghezza: 18,3 Km


Difficoltà: EE (sia per la lunghezza che per il dislivello)


Come attrezzarsi: scarpe da trekking, cibo per spuntini leggeri durante il percorso, liquidi in abbondanza (non c’è acqua lungo il percorso), maglia intima di ricambio, cappello e giacca a vento


Pranzo: presso un ristorante del luogo o al sacco (chi volesse pranzare al ristorante comunicare la propria adesione a Cesare Capoccia entro le ore 20 di venerdì 26 agosto)


Rientro: primo pomeriggio con mezzi propri.


Per ulteriori informazioni contattare

Angelo Santarelli

Cesare Capoccia